FERNANDO GAGO: LOTTA CONTRO IL DESTINO

“Cadere e poi rialzarsi, piangere e poi sorridere tu l'hai chiamata sofferenza io lo chiamo vivere". Così scriveva Emis Killa, solo qualche anno fa. E riassume la storia di Fernando Gago. Storia che oggi finisce senza il sorriso, solo sofferenza per quel ginocchio che, ancora una volta, ha fatto crack. Non in una partita qualunque, … Continua a leggere FERNANDO GAGO: LOTTA CONTRO IL DESTINO

Annunci

UN SALTO NEL MONDO DEL “JAZZ-RAP” CON LEO LENNOX

Emergere nel mondo della musica, al giorno d’oggi, è molto difficile  anche a causa della sovrabbondanza di fenomeni musicali che seguono tutti la stessa moda, sia nel vestiario che nel modo di cantare. Per emergere, e distinguersi dalla massa, si deve cercare  di proporre qualcosa di nuovo, di creativo, di personale e facendolo proprio. E … Continua a leggere UN SALTO NEL MONDO DEL “JAZZ-RAP” CON LEO LENNOX

MA QUALE VITTORIA? A CENTO ANNI DALLA GRANDE GUERRA

“Un’intera nottatabuttato vicinoa un compagnomassacrato con la sua boccadigrignata volta al pleniluniocon la congestione delle sue manipenetratanel mio silenzioho scrittolettere piene d’amore.Non sono mai statotantoattaccato alla vita.”"Veglia", Giuseppe Ungaretti Miei cari lettori, desidero innanzitutto scusarmi per aver tardato a pubblicare quest'articolo. Ebbene, un secolo fa terminava la Grande Guerra, lasciando dietro a sé circa 16 … Continua a leggere MA QUALE VITTORIA? A CENTO ANNI DALLA GRANDE GUERRA

MARIELLE VIVE ANCORA

NON FERMERETE LA RIVOLUZIONE “Bandiere rosse al vento, uccidono un compagno, ne nascono altri cento” Lo scorso 14 Marzo veniva barbaramente assassinata con tre colpi d'arma da fuoco Marielle Franco, giovane attivista brasiliana ed esponente del Partito Socialismo e Libertà, mentre si trovava a bordo della propria auto presso la periferia di Rio de Janeiro. … Continua a leggere MARIELLE VIVE ANCORA

Il Dettori “al cinema”, intervista al regista Daniele Vicari

Daniele Vicari, regista reatino, oltre che sceneggiatore e docente, è al centro di una conferenza sul cinema, tenutasi il 6 ottobre nell’Aula di Fisica del Liceo Dettori di Cagliari. Daniele Vicari lo enfatizza con energia: l’incontro con il celebre critico cinematografico Guido Aristarco lo ha sottratto alla durezza della vita di fabbrica, al grigiore della … Continua a leggere Il Dettori “al cinema”, intervista al regista Daniele Vicari

Recensione – The hate u give

Il coraggio della verità   The Hate U Give parla di cosa è giusto e di cosa è sbagliato. Parla di diritti. Parla dal cuore. La protagonista è Starr, una ragazza che vive nei suoi due mondi: Garden Heights, il quartiere dove vive, abitato in particolar modo dalla popolazione afro-americana, dominato anche dalle gang del … Continua a leggere Recensione – The hate u give

IL DRAMMA DELLE MIGRAZIONI

UN'EUROPA CHE VOLGE LO SGUARDO E' da parecchi anni ormai che l'Europa si trova al centro di una grave crisi umanitaria. Milioni di disperati, uomini, donne e bambini in fuga da guerra, miseria e distruzione si riversano nel Vecchio Continente in cerca di un futuro migliore e con la speranza di una vita che continua. … Continua a leggere IL DRAMMA DELLE MIGRAZIONI

La scuola è un viaggio di scoperta, non un campo di battaglia.

Il conto alla rovescia si sta per concludere. Per alcuni il primo giorno di scuola è un momento lugubre, una nube temporalesca che squarcia l’armonia faticosamente creata dopo tre lunghi mesi di vuoto, per altri è la ripresa di una routine monotona, per altri un incubo che spezza le notti serene e i sogni placidi … Continua a leggere La scuola è un viaggio di scoperta, non un campo di battaglia.

IL VIAGGIO DELLA SPERANZA

UNA TERRA DA SALVARE “Restiamo umani” Cagliari, 6 Luglio 2018 Una lieve brezza soffia tra le banchine del porto in un pomeriggio d'estate. E' il mio giorno fortunato: la Freedom Flotilla è approdata a Cagliari la scorsa sera; avrò così l'opportunità di intervistare alcuni membri dell'equipaggio. Si tratta di un gruppo di volontari salpati da … Continua a leggere IL VIAGGIO DELLA SPERANZA

Diario da Firenze.

di Leonardo Pazzola Un’atmosfera d’altri tempi ha accolto il soggiorno nel capoluogo toscano di noi finalisti delle Olimpiadi della lingua italiana, dal 26 al 28 marzo: tre giorni intensi e vissuti pienamente. L’agenda fitta di impegni (conferenze sulla lingua e la Costituzione, l’affronto della prova, la premiazione) non ci ha impedito di godere del fascino … Continua a leggere Diario da Firenze.