L’Annunciazione nella Storia dell’Arte: le radici rinascimentali (parte III)

  • Giotto e l’Annunciazione della cappella degli Scrovegni, Padova

        7-Giotto-Annunciazione-Cappella-degli-Scrovegli-Padova. 1306.jpg

Il Rinascimento, epoca di grande splendore e fioritura delle arti e della cultura, orgoglio italiano, affonda le sue radici nel ‘buio’ medievale, che inizia ad essere illuminato dai raggi splendenti del gusto per il bello e della magnificenza: sono queste le colonne portanti della nuova età rinascimentale.

Giotto, artista a cavallo fra due epoche, sprigiona nelle sue opere i primi barlumi del neo-nato stile.

Ciò che attira l’attenzione dell’osservatore è innanzitutto la divisione fisica (della muratura) nella rappresentazione dei due protagonisti, giostrati ugualmente per essere visti in maniera speculare. Inseriti in finte architetture largamente definite dai molteplici dettagli (oltre che riprodotte in una verosimile prospettiva), Maria e l’Angelo sembrano superare le barriere architettoniche, unendosi tramite la forza di un suggestivo sguardo.

La scena sprigiona forza emotiva e solidità: nonostante la “lentezza” della scena, elemento stesso che conferisce maestosità, i protagonisti si caricano di pathos, in Giotto elemento portante.

Le figure iniziano ad essere maggiormente definite e Giotto manifesta una certa propensione nella riproduzione della prospettiva e dello scorcio (ben visibile nelle mani incrociate della Madonna e nelle aureole). L’importanza della scena è ribadita anche dalla luce rossa, del quale l’Angelo è portatore e che, superando le barriere murarie, investe Maria, la quale è ormai una giovane donna, non più esile ma forte e intensa.

Francesca Rachele IV^C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...