Recensione – Un fugace, travolgente ballo

Di Angelica Grivél, IV C

b0cc356fb7c653b84274a614e4283352_w600_h_mw_mh_cs_cx_cy.jpg

Il sarcasmo irriverente di chi afferma che un classico sia quel libro che ha fatto sbadigliare perlomeno tre generazioni di persone, mal si attaglia al volumetto Adelphi intitolato ‘Il ballo’ e scritto da Irène Némirovsky nel 1928. Questo romanzo breve, viceversa, risponde ai requisiti peculiari di quella letteratura eccellente, che diventa contemporanea di chi legge e assurge dunque a dignità di classico.

A rigore, si tratterebbe soltanto del racconto di poche, incisive e algide scene di vita familiare; la penna dell’autrice si presenta oltremodo essenziale, sobria, a tratti quasi perfidamente sbrigativa; i soggetti e i temi su cui si erige la narrazione intera potrebbero erroneamente cedere al fatale rischio di risultare stazzonati, scialbi, persino irritanti.

Di fatto, ‘Il ballo’ è una danza travolgente. Un cortometraggio di lemmi evocativi, una trama perentoria, agra e finissima a un tempo, minuziosamente intrecciata, sulla base di soli particolari. Indagate con una tagliente acribia vendicativa, un’adolescente acerba, malmostosa e infida e una madre frivola, spocchiosa e ottusa si muovono nelle sontuosità ampollose della Parigi degli anni ruggenti. La densità psicologica che si dispiega tra le righe determina inesorabilmente un’attrazione inarrestabile per l’opera e una repulsione assoluta verso i personaggi che, in maniera così aguzza e mirabile, vengono dipinti.

Una spietata critica sociale, ma, soprattutto, una vendetta sottotraccia nei confronti di una madre meschinamente ambiziosa e subdola.

E l’una stava per spiccare il volo, mentre l’altra si avviava a sprofondare nell’ombra…’

Ottantatré pagine folgoranti.

Non perdetelo. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...