Memoria o Armonia? La poesia per Umberto Piersanti.

Di Giulia Zedda Il giorno 9 Febbraio 2018 abbiamo avuto come ospite del nostro liceo il poeta Umberto Piersanti, che ha dato inizio alla Conferenza raccontando un po’ la sua storia. È nato il 26 Febbraio del 1941 a Urbino e per indicare il tempo che è passato dice che all’epoca vinceva ancora la guerra, … Continua a leggere Memoria o Armonia? La poesia per Umberto Piersanti.

Annunci

| Bellas Mariposas, Sergio Atzeni |

Di Francesca Rachele In una disincantata -e disingannata- Cagliari degli anni 90, prende vita il romanzo di Sergio Atzeni, pubblicato postumo alla sua morte. Un racconto breve, fugace e sfuggente, il riflesso della mente e della voce narrante, presentato come un monologo, un flusso di pensieri ininterrotto. In uno scritto senza punteggiatura alcuna, il lettore … Continua a leggere | Bellas Mariposas, Sergio Atzeni |

Recensione – Il signore delle mosche

Premessa Il signore delle mosche: "Ogni volta che leggo un libro devo entrare in crisi, è questa la funzione dei libri, perché le mie idee hanno bisogno di essere continuamente modificate" (U. Galimberti) Oggi, 21 aprile 2017, Michele ci ha presentato Il signore delle mosche di W. Golding. Questa attività, inserita nel progetto di Alternanza … Continua a leggere Recensione – Il signore delle mosche

Recensione – Un fugace, travolgente ballo

Di Angelica Grivél, IV C Il sarcasmo irriverente di chi afferma che un classico sia quel libro che ha fatto sbadigliare perlomeno tre generazioni di persone, mal si attaglia al volumetto Adelphi intitolato ‘Il ballo’ e scritto da Irène Némirovsky nel 1928. Questo romanzo breve, viceversa, risponde ai requisiti peculiari di quella letteratura eccellente, che … Continua a leggere Recensione – Un fugace, travolgente ballo

Recensione – Le ragazze, Emma Cline

Libro chiacchierato, autrice esaltata. Le mie aspettative, per paura di essere deluse, molto contenute, come succede spesso quando si attende di esaminare qualcosa così tanto toccato, esaminato, vissuto, qualcosa di così apprezzato dall'opinione generale. E invece. Divorato in due giorni, è un libro che lascia l'amaro in bocca, una sorta di sentore vago di malessere … Continua a leggere Recensione – Le ragazze, Emma Cline